FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO POPOLARE

banner-festival-commedia

L’idea del Festival Internazionale di Teatro Popolare nasce dalla volontà di creare un momento di cultura e di alta formazione sul tema “Teatro Popolare, oggi”.

L’evento sarà suddiviso in tre sezioni: alta formazione, spettacoli e convegni.

Per quanto riguarda l’alta formazione, il festival prevede uno stage dove s’intersecheranno in un’unica attività pedagogica, per la prima volta in Italia, i tre maggiori maestri europei di Commedia dell’Arte: CLAUDIA CONTIN, CARLO BOSO e MICHELE MONETTA.

I tre Maestri si alterneranno in un unico stage con lo scopo di sviscerare tecnicamente e teoricamente ogni aspetto della Commedia dell’Arte e del Teatro Popolare. Lo stage avrà la durata complessiva di 15 giorni e sarà suddiviso in 3 periodi da 5 giorni l’uno per un totale 105 ore.

Dal 13 al 17 luglio: il M.o Monetta affronterà il tema della maschera neutra, del mimo e della biomeccanica nella commedia dell’arte;

Dal 18 al 22 luglio, la M.a Contin si occuperà del training del commediante, dei “personaggi” e delle attitudini in Commedia;

Dal 23 al 27 luglio, il M.o Boso chiuderà lo stage trattando le tecniche di costruzione, scrittura e messa in scena di un  canovaccio.

I tre Maestri sono:

- CARLO BOSO: diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano diretto da Giorgio Strehler e Paolo Grassi.Ha partecipato alla realizzazione di una cinquantina di opere teatrali dirette da diversi registi, tra i quali: Giorgio Strehler, Peppino de Filippo, Dario Fo, Peter Locack, Ferruccio Soleri. In qualità di drammaturgo e regista, ha scritto e diretto una quarantina di spettacoli che sono stati rappresentati nei principali Festival internazionali. Ha curato inoltre la regia, tra gli altri, di alcuni testi di: Bertold Brecht, di Shakespeare, di Pirandello, di Carlo, di Molière, di Racine, d’Alfred Jarry, di Genet, di Büchner, di Ramuz-Stravinsky, di Dario Fo, di Carlo Gozzi. E’ stato direttore artistico del Festival di Montmartre a Paris, del festival di Carcassonne, del Carnevale di Venezia, e di Milano Aperta. Ha partecipato alla creazione del TAG teatro di Venezia, del teatro Di Porta Romana di Milano, del teatro del Nord-Est di Treviso e dello Studio Théâtre di Montreuil (Parigi). Come pedagogo, ha diretto più di cento stages internazionali di teatro ai quali hanno partecipato all’incirca cinquemila attori provenienti dai cinque continenti.Nel 2004, a Parigi, ha fondato l’Académie Internationale Des Arts du Spectacle che ha sede presso lo Studio Théâtre di Montreuil, situato negli antichi studi cinematografici creati da Charles Pathé nel 1904 a Montreuil.

- CLAUDIA CONTIN: conosciuta e amata in tutto il mondo come Arlecchino, è di fatto la prima donna ad interpretare con continuità sin dal 1987 il ruolo maschile di una delle Maschere più famose ed amate della Commedia dell’Arte italiana. Dopo aver frequentato a Bologna la Scuola di Alessandra Galante Garrone e a Venezia il Seminario del Teatro a l’Avogaria, con Ferruccio Merisi ha fondato a Pordenone nel 1990 la Scuola Sperimentale dell’Attore, cui dà un contributo fondamentale come direttore dei programmi didattici. Ha ricevuto il Premio “Adelaide Ristori 2005″, come “Miglior Attrice Contemporanea”. Oltre che in spettacoli con le Maschere della Commedia dell’Arte, Claudia Contin si impegna infatti moltissimo anche nella drammaturgia contemporanea. È autrice di testi teatrali e di saggi teorici, tradotti in quattro lingue. Insieme a Ferruccio Merisi ha costruito una propensione alla didattica, alla codificazione e alla trasmissibilità delle competenze, che la rende un “Maestro” molto seguito e amato.  Per la Scuola Sperimentale dell’Attore dirige dal 1994 anche il Progetto Sciamano, dedicato al Teatro delle Differenze e al Teatro Sociale.  Scrittrice, collaboratrice e interprete di un gran numero di spettacoli della sua compagnia che hanno girato il mondo, di lei rimangono sempre in repertorio i suoi inossidabili a-solo, alcuni da oltre vent’anni.

- MICHELE MONETTA: Regista, Attore e Insegnante di Mimo Corporeo tecnica Decroux, Maschera e Commedia dell’Arte, Specializzato in pedagogia teatrale. Allievo del M° Etienne Decroux. Negli stessi anni frequenta l’École Nationale du Cirque Fratellini. Si è specializzato negli anni ’90 a Parigi con Monika Pagneux in pedagogia teatrale.Ha lavorato con registi del calibro di Constantin Costa-Gavras e Mariano Rigillo, in più con i musicisti Salvatore Accardo, Riccardo Muti, Roberto De Simone.  Ha lavorato come curatore dei movimenti scenici, mimo e regista per Il Teatro di San Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Lirico Vittorio Emanuele di Messina, Rossini Opera Festival di Pesaro, Teatro Lirico Sociale di Rovigo e per il Teatro Lirico dell’Aquila di Fermo. Dal 1991 collabora con il prof. Marco De Marinis e con il DAMS di Bologna per seminari, laboratori, videoforum e convegni. Ha condotto laboratori di mimo corporeo alla sessione del Teatro Eurasiano diretta da Eugenio Barba. Ha coperto il ruolo di regista, attore e insegnante in Italia, Francia, Svizzera, Ungheria, Polonia, Russia, Grecia, Indonesia e Malesia. Nel 1999 è co-fondatore e co-direttore del Centro Internazionale di Ricerca sull’Attore che raccoglie, coordina e sviluppa attività nel campo del teatro, della musica, della pedagogia nell’arte drammatica e dei linguaggi multimediali e promuove i settori: Scuola di Mimo Corporeo, Laboratorio Espressivo Dramma Arte (LEDA), Atelier di Commedia dell’Arte, nonché la compagnia teatrale. È docente di Maschera e Commedia dell’Arte all’École-Atelier Rudra diretta da Maurice Bejart in Svizzera. Insegna maschera e mimo all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.

Lo stage è rivolto a giovani di tutta Europa per un massimo di 20 e verranno scelti dai tre Maestri e dal Centro Teatrale Senigalliese dopo presentazione di C.V. + lettera motivazionale da inviare a info@corsoteatro.it.

Il costo dell’intero stage è di 650 euro (217 euro per ogni periodo formativo).

Possibilità di vitto e alloggio convenzionati.

Sono aperte le iscrizioni per lo stage. Il termine per inviare le proposte di stage è fissato per il 15 Giugno 2014.

I candidati scelti saranno informati per mail ed entro il 20 Giugno 2014 dovranno versare una caparra di 250 euro al conto corrente: IBAN IT84A0760102600000074800376; Intestato a Anzalone Serena; Causale: Stage Commedia dell’arte.

Il Festival, oltre ad ospitare questi tre maestri con le loro compagnie, accoglierà anche compagnie nazionali e internazionali di Teatro Popolare e di Strada, ricercatori e storici teatrali, registi, attori e pedagoghi.

L’accesso al Festival sarà libero e gratuito.

Appena sarà definito pubblicheremo il calendario degli spettacoli e dei convegni.

 

Per info, chiarimenti ed iscrizioni:

Serena Anzalone 3312364307

info@corsoteatro.it

logo rablélogo

Condividi la notizia!